Immagine di Testata

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, concede un contributo straordinario a favore di tirocinanti e praticanti che hanno dovuto sospendere il tirocinio in Toscana, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid-19.

Possono richiedere il contributo i giovani tra i 18 e i 29 anni (inattivi o disoccupati) che hanno un tirocinio non curriculare o un praticantato in corso sospeso per oltre 15 giorni a causa dell’emergenza Covid-19, oppure i giovani che abbiano svolto un tirocinio non curriculare o praticantato, con scadenza nel periodo di sospensione a causa dell’emergenza sanitaria, a condizione che sia stato sospeso per oltre 15 giorni prima del suo termine.

Si rimanda alla apposita sezione del sito della Regione Toscana, cui si può accedere anche cliccando qui, per avere tutte le informazioni in merito